Dona il tuo 5x1000 - Scopri di più

Ucraina chiama, Aradeo risponde PRESENTE!


I primi pullman hanno già iniziato a varcare i confini ucraini. A bordo prevalentemente donne e bambini fuggiti dal terribile conflitto in atto in Ucraina, proprio ad Aradeo, è arrivata una famiglia.

Tutta la comunità aradeina ha risposto al nostro appello ed ha subito preso a cuore la situazione.
In questi giorni cercheremo di creare un magazzino in modo da poter intervenire subito ed essere preparati in caso di eventuali altri arrivi. 

E con lo stesso spirito il nostro Presidente, Francesco Mighali, desidera ringraziare, a nome anche della famiglia ospitata, tutti gli #aradeini:
"Un paese intero si è mobilitato dimostrando una grandissima solidarietà, proprio come desiderava il nostro Sindaco Luigi Arcuti: una comunità unita e solidale".

Continuano le donazioni da parte di tutti gli ARADEINI, anche dal Settore Servizi Demografici Città di Nardò, per aiutare la popolazione ucraina e, soprattutto, la prima famiglia in fuga dall’Ucraina e accolta nella nostra comunità. 

La sinergia tra Amministrazione Comunale, Comune di Aradeo, Misericordia di Aradeo, Consulta giovanile di Aradeo e Protezione Civile Aradeo sta permettendo di creare una rete solidale sempre più grande.

Ringraziamo TeleRama e Tiziana Colluto per aver dato voce a questa famiglia che chiede, a gran voce, la PACE nel loro Paese e nel mondo.


Pubblicato il 05/03/2022 00:00
da: Protezione Civile Aradeo

Modifica



Per maggiori informazioni clicca qui