Dona il tuo 5x1000 - Scopri di più

ONDATE DI CALORE: livello di rischio 1 dal 4 al 5 giugno

Le temperature molto elevate per più giorni consecutivi, con tassi di umidità elevati, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione, possono rappresentare un rischio per la salute.

Per comunicare i possibili effetti sulla salute delle ondate di calore il Ministero della Salute elabora dei bollettini giornalieri per 27 città con previsioni a 24, 48 e 72 ore, al seguente link: BOLLETTINI ONDATE DI CALORE.

Livelli di rischio:

  • Livello 0 - Condizioni meteorologiche che non comportano rischi per la salute;
  • Livello 1 - Pre-allerta. Condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un'ondata di calore;
  • Livello 2 - Temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute, in particolare nei sottogruppi di persone suscettibili;
  • Livello 3 - Ondata di calore. Condizioni ad elevato rischio che persistono per 3 o più giorni consecutivi.

Da sabato 4 e domenica 5 giugno in Puglia è previsto un livello di rischio 1. 

Consigli per affrontare il caldo:

Fuori casa

  1. Evita di esporti al sole diretto nelle ore più calde della giornata (tra le 11 e le 18) a piedi o in auto se non climatizzata;
  2. Evita le zone particolarmente trafficate, recati in luoghi pubblici come parchi e giardini nelle ore più fresche della giornata, evitando i luoghi affollati;
  3. Indossa abbigliamento leggero, in fibre naturali (cotone, lino, ecc) di colore chiaro e usa un cappello e gli occhiali da sole durante l'esposizione al sole. Proteggi la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo;
  4. Non lasciare persone non autosufficienti, bambini, animali e anziani, anche se per poco tempo, nella macchina parcheggiata al sole. 

In casa

  1. Trascorri le ore più calde della giornata nella stanza più fresca della casa o provvista di condizionatore, bagnandoti spesso con acqua tiepida o fresca per abbassare la temperatura corporea;
  2. Fai arieggiare gli ambienti nelle ore più fresche e chiudi le finestre in quelle più calde;
  3. Bevi acqua in abbondanza, evita alcolici e bevande ghiacciate;
  4. Segui un'alimentazione leggera, evitando cibi elaborati e piccanti; consuma molta verdura e frutta fresca;
  5. Se assumi farmaci, non sospendere autonomamente le terapie in corso e tienili lontano da fonti di calore e da irradiazione solare diretta;
  6. Se sei una persona suscettibile al caldo evita di passare velocemente dalla posizione orizzontale a quella verticale;
  7. Offri assistenza a persone a maggiore rischio (ad esempio anziani che vivono da soli) e segnala eventuali situazioni che necessitano di un intervento.

Pubblicato il 03/06/2022 18:46
da: Protezione Civile Aradeo

Modifica



Per maggiori informazioni clicca qui